domenica 12 ottobre 2014 1 commenti

The Balm: Blend a Hand


Il marchio The Balm mi ha sempre incuriosita per il suo packaging accattivamente, anche se spesso la loro qualità non è stata all'altezza del loro prezzo.

Più di un anno fa è arrivata sul mercato italiano la linea di pennelli e ho voluto provare quello da fondotinta.

Il Blend a Hand è un pennello per l'applicazione di prodotti cremosi dalla particolare forma conica.
Le setole sono abbastanza rigide e compatte ma nonostante ciò non pizzicano il viso, risultando morbide al contatto.


La combinazione tra la forma del pennello - ideata per raggiungere i punti più difficili del viso come ad esempio l'incavo del naso - e la compattezza delle setole rendono molto complicato stendere il fondotinta.
La manualità dell'applicazione che ha questo prodotto è veramente innaturale.

Anche stendere il correttore risulta difficile per la difficoltà nella sfumatura. 
L'unico metodo di utilizzo che ho trovato soddisfacente è stato quello dell'illuminante cremoso ma non può essere quello il suo unico scopo.


Dato l'utilizzo veramente limitato di questo pennello, vi sconsiglio l'acquisto, sopratutto considerando il prezzo che gira intorno ai 25€. Veramente troppo.

Cosa vi piace del marchio The Balm?
lunedì 15 settembre 2014 5 commenti

Nars: Velvet Matte & Velvet Gloss Lip Pencil


Nars è sbarcato in Italia da diversi mesi, aumentando la gamma di brand disponibili da Sephora.

Uno dei prodotti che più mi ha incuriosito sono stati i prodotti labbra, in particolare i rossetti e matitoni matte; approfittando dei kit in vendita nel periodo natalizio ho avuto modo di provare diverse colorazioni.

Questi matitoni, sprovvisti di mina retraibile, sono dei rossetti dalla consistenza cremosa, facilissimi da applicare e coprenti dalla prima passata, dall'effetto vellutato sulle labbra.


La coprenza degli stick è maggiore nei rossetti scuri, la durata è buona anche se il prodotto non si fissa sulle labbra.

E' consigliabile avere le labbra idratante in quanto potrebbe evidenziare rughette ed inperfezioni delle labbra, sopratutto dopo un paio d'ore dall'applicazione.



Dalla linea Velvet Matte ho avuto modo di provare Sex Machine, un nude rosato molto delicato, Never Say Never, un ciclamino spento veramente particolare e molto bello, Cruella, rosso rubino pigmentatissimo, Dolce Vita, un rosso aranciato.



Il kit comprendeva anche un Velvet Gloss Lip Pencil nella tonalità New Lover, un bellissimo rosa pescato naturale. L'applicazione è veramente facilissima, anche senza specchio e il finish lucido permette di mimetizzare le imperfezioni delle labbra.


Ecco tutti gli swatches e relative applicazioni sulle labbra:

Da sx: Dolce Vita, Cruella, Never Say Never, Sex Machine, New Lover

New Lover
Sex Machine
Dolce Vita
Cruella

Il costo di questi matitoni, acquistabili in Italia in esclusiva da Sephora, è di 25,50€.
Sicuramente il prezzo è elevato considerando il fatto che esistono validi sostituti a prezzo inferiore, ma se escludiamo questa variabile sono sicuramente un valido prodotto.

Unica pecca: il fatto che vadano temperati non li rende dei pratici prodotti da inserire in borsa e in viaggio.

Cos'avete provato di Nars? Valgono la spesa a vostro avviso?

sabato 6 settembre 2014 4 commenti

Prodotti finiti: luglio - agosto 2014


L'estate è praticamente finita ed è arrivato il momento di cambiare i prodotti makeup, passando tra texture leggere ad altre più corpose ed idrantanti.

Avendo unito due mesi sono riuscita a smaltire diversi prodotti. Iniziamo subito.

- China Glaze: Top coat Ridge Filler. Ricevuto in una Glossybox, mi è piaciuto molto in quanto si asciuga subito e livella bene la pelle. Verso la fine la consistenza era troppo collosa e l'applicazione risultava complicata.
- Givenchy: cipria Le Prismissime Visage. Non mi è piaciuto per la composizione delle cialde, avendo quelle shimmer al centro che rendevano difficoltoso prelevare la cipria.
- La saponaria: burrocacao.
- Leocrema: latte solare spf 20. Idrata e si asciuga subito sulla pelle.
- Beauty Haipro: Hydrofluid. Buona crema idratante per i capelli e protettiva per il calore.
- Caudalie: Fluido matificante Vinosource. Ottima crema viso, leggera ed idratante. Per l'inverno opterò per qualcosa di più corposo.
- Bioofficina Toscana: Balsamo concentrato attivo. Buon balsamo, anche se devo ammettere che non ne capisco la fama. Non lo ritengo un prodotto miracoloso come viene definito.
- Kaloderma: scrup corpo Rinnovo Pelle
- Miss Broadway*: penna correttore. Coprenza medio bassa, purtroppo la quantità di prodotto era veramente poca.
- Collistar: Gocce magiche viso. Veramente valido, non lascia macchie e dona un colorito dorato molto naturale. Ho provato anche la versione per il corpo con risultati soddisfacenti
- Too Faced: Bronzed & Poreless. Una garanzia
- Essential: mascara volume. Avevo amato alla follia questo mascara tanto da ricomprarlo (sfidando la scarsissima reperibilità) purtroppo questa volta non ho visto gli stessi risultati.
- Just cavalli: body lotion 

L'inizio di settembre ha dato il via ad una pulizia tra il mio makeup. Tutto cosa era seccato o non usato è stato, purtroppo, cestinato.


Ecco invece gli obiettivi di questo mese, ci sono molte new entry tra prodotti utilizzati moltissimo quest'estate e altri che vorrei smaltire.



- Mac: Hush Cream Color Base
- BioOil
- Benefit: Coralista
- Too Faced: Better than Sex
- Dr Organic: crema antiage al cocco
- Bottega Verde: crema viso all'acido glicolico
- Neve Cosmetics: Hollywood
- John Master: Moroccan Clay Mask
- John Master: Calendula Hydrating Mash
- Erborian: CC Cream

Al prossimo mese con la rubrica dei prodotti finiti!

domenica 3 agosto 2014 7 commenti

L'Oreal: Acqua micellare


Le acque micellari sono diventati uno dei must have nello struccaggio di molte donne. Grazie ad una particolare formulazione, contenenti le micelle, struccano perfettamente il viso senza irritare il viso.
Molti brand, sopratutto nel canale farmacia, hanno all'interno nella loro gamma una soluzione micellare, ma in questo periodo molte case cosmetiche da drugstore hanno la loro versione, con il pregio di avere un prezzo più economico.

Proprio la variabile prezzo mi ha indotto a provarne la versione di l'Oreal. L'acqua micellare è una soluzione struccante e detergente delicata, senza risciacquo.
Si applica su un batuffolo di cotone e strucca sia gli occhi che il viso. Nonostante appaia come una semplice acqua, senza alcuna presenza alla vista di oli o soluzioni particolari, strucca bene il viso, eliminando ogni residuo di fondotinta. Anche sugli occhi la sua efficacia mi ha stupita, anche se non al 100%.
Se non si fa particolare attenzione infatti, questo struccante non elimina tutto il mascara, e con il tempo si vede la differenza da uno struccaggio perfetto.

Non so se sia la causa principale ma, in questo ultimo periodo, le mie ciglia sono molto più fini del solito e l'effetto dei mascara - che prima era favolosi applicati -  non è quello sperato.

Ecco l'inci:



In generale questo prodotto mi è piaciuto per la sua velocità nello struccare, la sua delicatezza e il buon risultato. Tenete presente in ogni caso che potrebbe non struccarvi perfettamente il trucco occhi.
Sicuramente un bifasico specifico o una soluzione cremosa come il take the day off di Clinique sono più efficenti.

Per un costo di 5€ è sicuramente una valida alternativa ad acqua micellari di prodotti venduti in farmacia. Vi consiglio di provarlo.

Voi avete mai provato delle acque micellari?


domenica 20 luglio 2014 5 commenti

Urban Decay: Naked Flushed


Quel personaggio che un giorno è entrato negli uffici di Urban Decay con l'idea di creare una linea Naked è un vero genio del male.
Partendo dalla palette, la gamma si è estesa con polveri per il viso, fondotinta, bb cream, gloss ed illuminanti.

Oggi vi recensisco la Naked Flushed, un trio di polveri per il viso contenenti un bronzer, un blush rosato ed un illuminante.
Il packaging è molto compatto e solido: dotato di un ampio specchietto, risulta perfetto per i viaggi fuori casa, dove un unico prodotto contiene tutto il necessario per una base luminosa.


Il bronzer, di tono scuro dal sottotono abbastanza caldo, risulta perfetto per scaldare l'incarnato, anche in inverno. Il finish è prevalentemente matte con una punta di satinato. Dato l'intensità del colore lo sconsiglio se avete una carnagione scura, d'estate invece potrebbe essere usato come cipria abbronzante.

Il blush è un rosa di media intensità dal finish leggermente satinato, perfetto per un look bonne mine. La pigmentazione è medio/alta, si sfuma tuttavia facilmente senza creare un'effetto macchia.
Sul mio viso i blush in generale non durano veramente nulla ma quando applico questo prodotto noto una lieve differenza.

L'illuminante può essere descritto come un rosa cipria perlato con all'interno dei glitter. La consistenza è abbastanza granulosa al tatto ma facilmente sfumabile e modulabile una volta applicata.

Ecco lo swatch:


Per chi fosse interessata, ecco l'inci:




Questa palette mi è piaciuta per la qualità delle polveri e per la sua compattezza.
Avrei preferito tuttavia un posizionamento differente delle cialde: avere l'illuminante vicino al bronzer infatti è scomodo in quanto occorre prestare sempre attenzione a non toccare la parte glitterata quando si preleva la terra. Sarà ancora più difficile una volta consumata la cialda quando bisognerà prelevare i bordi.

Il prezzo inoltre non è indifferente: 32,90€ sul sito di Sephora. Sicuramente acquistandolo con il 20% il costo si ammortizza, ma potete sicuramente trovare alternative più economiche.

Sono contenta dell'acquisto perchè la sto sfruttando molto, Urban Decay in fatto di qualità è una garanzia!

Voi siete state contagiate dalla Naked mania?

domenica 6 luglio 2014 6 commenti

Prodotti finiti: giugno 2014


Finalmente arriva l'estate, anche se dalle mie parti non si direbbe. E' tempo di abbandonare trucchi pesanti e osare un pò di più con tonalità calde e fresche. Il mio modo di truccarmi cambia abbastanza questo periodo, sopratutto la mia base, un pò di correttore e cipria bastano per dare uniformità e colore.

Vediamo cosa ho finto a Giugno!

- Macadamia: Deep Repair Mask. Ottima maschera per capelli, li ammorbidisce e li nutre. Peccato per la scarsa reperibilità del brand.
- Batiste: Dry Shampoo
- Elf: Contouring Blush & Bronzer. Usato sopratutto da mia madre, rimane una buona alternativa low cost.
- Sephora: Blotting Paper
- Dr Organic: Tea Tree Cleanser. Ottimo detergente viso, delicato ma purificante
- Reminiscence: Tonka perfume
- Makeup Forever: Sculpting blush n°16. Purtroppo si è frantumato in mille pezzi, però l'ho utilizzato tantissimo questo inverno, un rosa delicato perfetto. Mi consola il fatto che era quasi finito.
- Bottega verde: Peeling azione urto per capelli. Acquisto totalmente inutile, causato dalla mia incapacità di lasciare il negozio di BV quando mette prodotti in promozione ad 1€

Ecco di seguito, i prodotti da finire per il soleggiato mese di luglio.


- China Glaze: Top coat Ridge Filler
- Mac: Vibrancy Eye Primer
- BioOil
- Givenchy: cipria Le Prismissime Visage
- La saponaria: burrocacao
- Mac: Hush Cream Color Base
- Beauty Haipro: Hydrofluid

Cosa avete finito questo mese?
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...