giovedì 5 febbraio 2015 9 commenti

Real Techniques: Stippling brush


In questi giorni le sorelle Pixiwoo, youtuber creatrici del brand Real Techniques, hanno lanciato la linea di pennelli luxury Bold Metals che si affianca a quella base.

Oggi recensisco per voi lo Stippling Brush, pennello duofibre ideale per l'applicazione di prodotti in crema. A differenza di molti altri pennelli di questa tipologia, le setole di questo prodotto sono decisamente compatte e più corte, per cui si ottiene un'applicazione più coprente e controllata pur rimanendo molto naturale.



Il pennello è composto da setole sintetiche molto morbide, non perde colore o setole dopo numerosi lavaggi. E' perfetto per l'applicazione del fondotinta, con il quale si ottiene un'effetto molto naturale. Personalmente tuttavia lo utilizzo per sfumare i blush, sopratutto in stick: l'effetto sfumato è molto omogeneo, difficile da ottenere con altri pennelli o con le mani.


Il rapporto qualità/prezzo è uno tra i migliori sul mercato, lo trovate in moltissimi siti come Feelunique, Boots intorno alle 11£.

Ho alcune penneli di questa linea e sono rimasta realmente soddisfatta! Attendo con ansia che arrivi anche in Italia, nel frattempo accontentiamoci dei comprarli online!

Qual'è il vostro pennello di RT preferito?
domenica 1 febbraio 2015 4 commenti

Prodotti finiti: gennaio 2015


Un altro mese è volato e si è portato con lui prodotti per capelli e cosmetici. In questi ultimi mesi ho notato che sono molto più costante con l'utilizzo di un singolo prodotto di makeup, questo mi permette di utilizzare un prodotto fino alla fine ma, dall'altro, accantono molti altri prodotti che rimangono inutilizzati. Proverò a ruotare prodotti della stessa tipologia per utilizzarli maggiormente.

Ecco cosa ho finito a gennaio!

- Benefit: Fake Up Concealer. Ottimo prodotto, idratante dalla media coprenza.
- Mac: Pearlglide intense eyeliner Una delle matite dal colore più bello in mio possesso. Pigmentata, originale e duratura.
- Gosh*: Provocateur Mascara. Prodotto incurvante che dona definizione alle ciglia. L'ho ripreso dopo (troppi) mesi ed il prodotto si era seccato.
- Toni&Guy: Heat Protection mist. Utilizzato dopo ogni lavaggio, aiuta a districare il capello senza appesantirlo.
- Kiko: Detox Mask. Maschera per il visto dal colore nero dall'effetto purificante e uniformante del colorito. La consiglierei anche a pelli delicate
- Human Kind: Shampoo al pompelmo. Adatto a tutti i tipi di capelli, pulisce a fondo senza appesantirlo. Non mi ha entusiasmato ma rimane un valido prodotto. Sono curiosa di provare altri prodotti del brand.

Questo mese ho fatto pulizia di prodotti, soprattutto per labbra, e mi sono ritrovata a dover cestinare alcune tinte. Sto parlato dei Lip Marker, prodotti a pennarello che hanno fatto il boom un paio di anni fa che sono stati recentemente rimpiazzati da tinte più performanti.
Purtroppo alcune di queste si erano seccate e ho dovuto cestinarle.

Di seguito troviamo i prodotti che mi sono prefissata di finire nel mese di febbraio, vedremo cosa riuscirò a portare al termine!


- L'Oréal: Eau de teint
- Mavala: Mavapen per cuticole
- Mac: Hush Cream Color Base
- BioOil
- John Master: Calendula Hydrating Mask
- Makeup Forever: Elisir HD
- Mac: Painterly Paint Pot
- Essence: mascara
- Urban Decay: Curving Mascara
- Lavera: Raspberry Lip Balm

Voi cos'avete finito questo mese?
domenica 25 gennaio 2015 5 commenti

Benefit: Fake Up Concealer


Benefit è un brand che da sempre mi attrae, anche se spesso dopo l'utilizzo il prodotti mi deludono. Mi è capitato in più occasioni di essere rimasta poco soddisfatta dai prodotti, non reputando congruo il rapporto qualità/prezzo. Fortunatamente non mi è successo con il correttore Fake Up, sebbene non sia stato amore a prima vista.

Questo correttore si presenta in formato stick, consentendo una facile applicazione del prodotto, composto da una parte esterna cremosa ed idratante ed una interna contenente il correttore stesso. Questo mix consente di mantenere idratata la zona del contorno occhi, evitando di evidenziare le rughe d'espressione o imperfezioni varie.


La coprenza del Fake Up è media, occhiaie molto marcate potrebbero infatti non essere coperte del tutto. Durante le prime applicazioni non ero soddisfatta della copertura, ma con il tempo ho notato dei miglioramenti, complice anche il fatto di lasciare in posa il prodotto per qualche minuto prima di sfumarlo. Ha un buon potere illuminante della zona, grazie anche al suo effetto levigante ed idratante.



Questo prodotto è disponibile in 3 colorazioni, ecco lo swatch dello 02.


La durata è buona, ma non eccellente. A metà pomeriggio il prodotto inizia a svanire in modo omogeneo; un punto a suo favore è che non si infila nelle pieghette, anche se fissarlo con una cipria per me è d'obbligo.


In definitiva sono rimasta soddisfatta da questo correttore, lo consiglio a tutte coloro che cercano un prodotto non secco per la zona del contorno occhi e hanno occhiaie medie da coprire.

Il costo di questo prodotto è di €26, disponibile in Italia in esclusiva da Sephora.

Cosa avete provato di Benefit? Avete dei prodotti top?
lunedì 12 gennaio 2015 4 commenti

Pupa: Professionals Powder


Pupa in questi anni ha saputo stupirci con prodotti di ottima qualità. Diversi mesi fa è uscita la linea per la base e sono stata attratta dalla Professionals Powder, una cipria fissante e matificante.

Si presente in polvere libera bianca dall'effetto sul viso translucido, sebbene una volta sul viso si nota un leggero effetto sbiancante se si eccede con il prodotto. 
Una volta applicata, la pelle al tatto risulta realmente morbida e setosa, perfettamente matificata. Questa cipria non ha un potere minimizzante per pori e delle irregolarità, ma fa perfettamente il suo lavoro.


La durata di questo prodotto è buona, il fondotinta rimane bene fissato per la maggiorparte della giornata.

Per chi fosse interessata ecco l'inci:





Questa cipria non ha preso il posto della Primed&Poreless di Toofaced - la mia preferita - ma rimane un ottimo prodotto. 

Il prezzo non è dei più low cost, si aggira intorno ai 16€ nelle profumerie che rivendono il marchio Pupa.

Cosa ne pensate del brand? Avete provato la Professional Powder?

venerdì 2 gennaio 2015 8 commenti

Prodotti finiti: Dicembre 2014


Il 2014 è ormai alle porte, facendo un bilancio della mia vita "da blogger" devo purtroppo ammettere che non riesco più a pubblicare recensioni come prima, il lavoro mi occupa la maggiorparte della settimana ed il weekend purtroppo il tempo è poco per mettersi al pc.
Nonostante la pubblicazione dei post sia decisamente diminuita, è da ormai 7 anni che curo questo blog e non ho intenzione di mollarlo!
Spero nel 2015 di riuscire a tornare con costanza sul web ma nel frattempo, ecco i post dei prodotti finiti!

- Pupa: Professional Powder (coming soon)
- COLAB: Tokyo dry shampoo. Recensito positivamente da moltissime blogger e youtuber inglesi ho deciso di provarlo. Veramente ottimo, toglie l'eccesso di sebo e non rende il capello stopposo. Profumazione deliziosa!
- Ecosi: shampoo capelli grassi. Lo ricompro da tempo per il buon rapporto qualità/prezzo. Esistono shampoo ecobio dagli ingredienti migliori ma rimane un ottimo prodotto.
- La saponaria: shampoo salvia e limone. Ottimo per chi ha i capelli che tendono a sporcarsi facilmente.
- Chanel: Inimitable mascara. Provai un campioncino e me ne innamorai ma.. una volta presa la full size l'effetto sulle ciglia non era quello che ricordavo! Non volumizza le mie ciglia e l'effetto non era affatto soddisfacente. Magra consolazione, l'ho preso gratis grazie al regalo di Sephora per il compleanno.
- Clinique: high impact mascara (mini size). Formulazione troppo liquida per le mie ciglia, non sono mai riuscita a non sporcarmi la palpabra.


Ecco invece gli obiettivi per il prossimo anno, spero di togliermi definitivamente dal beauty alcuni prodotti che ho programmato da tempo di smaltire ma che non utilizzo mai!


- Mac: Hush Cream Color Base
- BioOil
- John Master: Calendula Hydrating Mask
- Makeup Foreve: Elisir HD
- Mac: Painterly Paint Pot
- Benefit: Fake Up Concealer
- Mac: Pearlglide intense eyeliner
- Gosh: Provocateur Mascara
- Mavala: Mavapen per cuticole
- Toni&Guy: Heat Protection mist

Buon inizio 2015 a tutte voi!
domenica 30 novembre 2014 4 commenti

Prodotti finiti: novembre 2014


Si avvicina l'anno nuovo e come al solito si programmano i buoni propositi per il 2015. Anche in campo cosmetico ci saranno nuovi obiettivi da portare a termine. 
Nel frattempo, ecco cosa ho finito nel mese di Novembre con annesse un breve riassunto di cosa ne penso del prodotto!

- John Master*: Moroccan Clay Mask. Maschera purificante troppo aggressiva per la mia pelle, sebbene non sia particolarmente sensibile.
- Bottega Verde: crema viso all'acido glicolico. Sul mio viso con l'utilizzo prolungato ha creato delle imperfezioni sottopelle, per riutilizzarla l'ho usata come prodotto per le gambe, sfruttando l'azione dell'acido glicolico contro i peli incartini.
- Dior: BB Cream
- Make up Forever: Smoky Lash. Un mascara volumizzante che tuttavia sulle mie ciglia non ha dato gli effetti sperati. Lo scovolino troppo rigido mi sporcava spesso la palpebra e non separava bene le ciglia.
- Essence: crema viso idratante e crema viso matificante

Ecco invece i miei obiettivi per l'ultimo mese del 2014.


- Pupa: Professional Powder
- Herborist: Mousse detergente
- Mac: Hush Cream Color Base
- BioOil
- John Master: Calendula Hydrating Mash
- Dr Organic: crema antiage al cocco
- Makeup Foreve: Elisir HD
- Mac: Painterly Paint Pot
- Benefit: Fake Up Concealer

* Prodotto inviato a scopo valutativo
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...