lunedì 23 settembre 2013 4 commenti

Youngblood: Natural Mineral Loose Foundation




La mia incompatibilità con i fondotinta minerali è oramai assodata: sulla carta sono la soluzione perfetta per le pelli miste, lasciandole respirare e aiutando a tenere a bada la lucidità, tuttavia sul mio viso l'effetto finale è veramente orrendo. I pori dilatati sono evidenziati all'ennesima potenza, il viso risulta polveroso e ogni imperfezione e irregolarità del viso non viene minimizzata.
Con il fondotinta Natural Mineral Loose Foundation di Youngblood, marchio high end che tratta prodotti prevalemente minerali, ho confermato il mio mancato feeling per questa tipologia di prodotto.

Il packaging a mio avviso è molto funzionale in quanto non si crea spazio tra il sifter e il coperchio, quindi una volta richiuso non fuoriesce il prodotto; d'altro canto tuttavia se vi avanza della polvere dopo l'applicazione sarà praticamente impossibile farlo rientrare nella jar.


La polvere è molto fine, quasi cremosa al tatto. A differenza di molti altri fondi minerali la coprenza è media, veramente modulabile.
Si fonde bene sul viso senza creare l'effetto polveroso.
La colorazione che ho provato è la Honey, la prima delle tonalità medie dal sottotono neutro: è adatta per pelli chiare,non chiarissime, sul mio viso d'inverno è di un paio di toni più scuro.

L'effetto sul mio viso non era comunque dei migliori: pori dilatati e segni evidenziati, inoltre senza cipria il viso si lucidava dopo 2/3 ore.
Tra i fondotinta minerali che ho provato rimane comunque il migliore per la qualità delle polveri.

Ecco la colorazione, tenete presente che ho applicato molto prodotto per far notare la coprenza. 



Ecco l'inci:
Titanium Dioxide (CI 77891), Bismuth Oxychloride (CI 77163), Mica (CI 77019). May Contain: Iron Oxides (CI 77491, CI 77492, CI 77499), Chromium Hydroxide Green (CI 77289), Chromium Oxide Greens (CI 77288).
Il costo di questo prodotto si aggira intorno ai 40€, veramente alto se lo si paragona ad altri fondotinta minerali in commercio. Il brand è venduto in alcune profumeria La Gardenia selezionate.

Per me non è stato un prodotto promosso, tuttavia sono consapevole del fatto che non troverò mai un fondotinta minerale che mi levighi il viso come voglio.

Rimane un prodotto accessibile a pochi, cosa ne pensate?


Disclaimer: Questo prodotto mi è stato inviato gratuitamente da Youngblood a scopo valutativo.
Non sono stata pagata per scrivere questa review, l'opinione espressa è personale. 

4 commenti:

TheMorgana1985 ha detto...
Mai provato nulla di questo marchio
23 settembre 2013 15:00
elisa ha detto...
@themorgana1985 io non ho mai visto lo stand dal vivo, purtroppo la distribuzione è limitata!
23 settembre 2013 15:04
whatifi ha detto...
Sono mooolto incuriosita da questo marchio, perché presto lo venderemo anche nel mio negozio, quindi non vedo l'ora di provare qualcosa! Io invece adoro i fondotinta minerali, credo che non tornerò mai più a quelli fluidi! Ho la pelle che diventa lucidissima, e non dico che questi risolvano il problema (bisogna cercare di risolverlo proprio alla base) però almeno quando vai a fare dei ritocchi, l'effetto è bello! Hai mai provato quello di neve bagnando il pennello? Io spruzzo un po' di acqua sul kabuki e poi prelevo il fondo....il risultato è bellissimo *____* la coprenza è quella di un fondo fluido, ma la tenuta sulla pelle mista la trovo molto più alta perché è solo polvere bagnata:)
28 settembre 2013 12:30
elisa ha detto...
@whatifi purtroppo anche da bagnato l'effetto non mi convince, seppur sia migliore! :)
28 settembre 2013 14:21

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...